In clinica 14 posti letto per le cure intermedie

La Casa di Cura ospita, da settembre, nel padiglione A, un progetto sperimentale di cure intermedie, ideato e realizzato assieme all’Asl 4.
Nel reparto, con 14 posti letto, sono ricoverati pazienti a “bassa intensità di cura”, dimessi dal Nuovo ospedale di Prato, che, superata la fase acuta della malattia, necessitano ancora di monitoraggio e cure, prima di poter tornare a casa.

La Casa di Cura è da anni partner dell’Azienda Usl 4 nell’erogazione di importanti servizi sanitari. Villa Fiorita ospita infatti, su due piani del padiglione B, con 32 posti letto e una palestra riabiltativa con team di fisioterapisti dedicato, il servizio di Riabilitazione intensiva della Asl Prato, diretto dalla dott.ssa Bruna Lombardi.

La Casa di Cura ospita inoltre il Centro di Radioterapia dell’Asl 4, all’interno di un padiglione autonomo.
Nella clinica si svolgono anche numerose sessioni operatorie (Chirurgia della mano, Ginecologia, Oculistica, Ortopedia, Urologia) in service, condotte dal personale medico dell’Azienda Usl 4 di Prato, assieme al personale di sala della Casa di Cura. Il ricovero conseguente agli interventi chirurgici avviene nel presidio ospedaliero di via di Cantagallo.

Questa voce è stata pubblicata in In evidenza, News e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.