Villa Fiorita specializzata nella chirurgia ortopedica protesica

Nel 2013 la chirurgia ortopedica della clinica ha eseguito 1.366 interventi, 420 dei quali per impianti di protesi. Il 21% dei pazienti (297 interventi) sono pratesi, il rimanente 79% proviene da altre zone della Toscana e da fuori regione, con richieste di acesso da tutta Italia.

La Casa di Cura ha raggiunto un alto standard di efficienza e di qualità nella chirurgia ortopedica, grazie allo staff medico che opera nel presidio di via di Cantagallo: dott. Pasquale Leonardo (referente di equipe), dott. Enrico Seri (referente di equipe), dott. Paolo Palumbi (referente di equipe), dott. Pier Giorgio Vasina (referente di equipe), dott.ssa Solange Martini, dott.ssa Elena Riani, dott. Marco Vaglini.

Sui 420 interventi di protesi eseguiti lo scorso anno, il 56% ha riguardato impianti di protesi di ginocchio, il 39% impianti di anca, il 5% protesi di spalla.

Le modalità di accesso agli interventi chirurgici, integralmente in accreditamento con il Sistema Sanitario Nazionale, seguono le direttive regionali e le procedure standard concordate con l’Asl 4 di Prato. Il primo contatto con la Casa di Cura avviene con la visita chirurgica, riscontrata la necessità e l’opportunità di un intervento, il chirurgo compila una richiesta di intervento per il paziente.
I pazienti sono quindi contattati dall’ufficio pre-ricovero, seguendo una programmazione i base alla quale sono stabilite le date degli esami preparatori e l’intervento.
Il tempio medio di attesa è di circa 46 giorni.

Questa voce è stata pubblicata in In evidenza, News e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.