Header Villa Fiorita

News

“Villa Fiorita e dintorni”, magazine quindicinale su Toscana Tv

Prato. 9.03.2012 - “Villa Fiorita e dintorni” è il titolo del magazine quindicinale, in onda su Toscana Tv canale 18. La prima puntata, “Uno Stefanino tutto d’Oro”, venerdì 9 marzo alle ore 19:55, è dedicata al premio ricevuto dalla Casa di Cura, e alla cerimonia di consegna del riconoscimento. Lo “Stefanino d’Oro” premia le società e le imprese pratesi che, nei vari campi, si distinguono per la qualità e l’eccellenza delle loro attività. La Casa di Cura Villa Fiorita è stata tra le sei imprese che nel 2011 hanno ricevuto il prestigioso attestato. Un fatto non comune, poiché Villa Forita opera nella sanità, eroga servizi per la salute.  Il premio attesta il grado di efficienza e di affidabilità nelle prestazioni raggiunto dalla clinica di via Cantagallo. Nella prima puntata, in presa diretta, la lettura della motivazione per la concessione dello “Stefanino d’Oro”, il ringraziamento della proprietà, le testimonianze di alcuni giurati. Il quindicinale televisivo informerà sull’attività di Villa Fiorita, ma offrirà anche curiosità,  novità e spigolature sulla vita cittadina e su questioni di attualità sanitaria. Le repliche della trasmissione su Toscana Tv news e sport canale 194.

Protesi Depuy. Contattati tutti i pazienti per monitoraggio e follow-up

Prato, 27.02.2012 – Tutti i 22 pazienti ai quali sono state impiantate protesi di rivestimento DePuy Asr sono stati ricontattati e sono attivamente seguiti dai chirurghi della Casa di Cura Villa Fiorita. Nell’ambito delle procedure interne di vigilanza, la Casa di Cura ha provveduto ad effettuare il richiamo attivo dei 22 pazienti già nel mese di dicembre 2011. Attualmente sono già state fissate tutte le visite di controllo necessarie, che comprendono sia una visita specialistica con l’ortopedico che ha effettuato l’impianto, sia gli esami radiologici necessari a comprendere l'effettivo dosaggio degli ioni metallici che le protesi in esame potrebbero rilasciare. Ciascun caso è quindi valutato singolarmente ed i pazienti, secondo le specifiche condizioni cliniche che manifestano, sono inseriti in un programma di controllo costante della durata di cinque anni oppure sottoposti a reintervento, con l'unico obbiettivo di salvaguardarne le condizioni di salute.

22 protesi DePuy Asr impiantate. I pazienti sono stati tutti richiamati.

Prato, 10.02.2012 – «La Casa di Cura Villa Fiorita, nell’ambito delle procedure interne del proprio dispositivo di vigilanza, ha provveduto nel mese di dicembre 2011 ad effettuare il richiamo attivo di 22 pazienti a cui erano state impiantate protesi di rivestimento DePuy Asr dai propri medici ortopedici, con netto anticipo rispetto alla comunicazione del ministero della Salute datata 24/01/2012». E’ quanto si legge in un comunicato ufficiale, emanato dalla direzione sanitaria della clinica, dopo le notizie apparse sugli organi di informazione. La Casa di Cura specifica «che prima del 2010 solamente un paziente aveva eseguito l’impianto di protesi oggetto del richiamo da parte della ditta produttrice e del ministero. Il paziente, e gli altri 21 operati nel 2010, sono stati già contattati». «I pazienti – è scritto ancora nel comunicato – sono stati contattati per fissare una visita specialistica con l’ortopedico, che aveva effettuato l’impianto. Sulla base delle risultanze cliniche ed obiettive è stato eseguito l’esame radiologico e l’eventuale dosaggio degli ioni metallici. A seguito di queste indagini, i pazienti che non presenteranno problemi, saranno inseriti in un programma di follow-up di durata quinquennale, mentre i pazienti con elevati dosaggi di ioni metallici nel sangue o caratteristiche cliniche di allarme saranno sottoposti a reintervento». «Tutte le iniziative intraprese non hanno alcun costo per il paziente», è l’ultima precisazione della Casa di Cura.

Villa Fiorita, elevato gradimento a giugno 2011

Prato, 25.11.2011 - Molto alta la percentuale di gradimento, sia per quanto concerne le prestazioni ambulatoriali che le degenze. E’ quanto si ricava dall’elaborazione, nei primi sei mesi del 2011, dei questionari di gradimento distribuiti mensilmente dalla Casa di Cura “Villa Fiorita” ai pazienti. I numeri variano anche sensibilmente da mese a mese, anche perché varia la percentuale di risposta ai questionari: elevata negli ambulatori, minore nei ricoveri. La soddisfazione, in media, registra notevoli percentuali: ben oltre il 90% nelle degenze, tra l’84% e l’86% per i servizi ambulatoriali. Mentre l’insoddisfazione non supera il 2% delle risposte per le prestazioni negli ambulatori, al di sotto dell’1% nei ricoveri. A “Villa Fiorita” molti pazienti accedono per la prima volta alle attività della Casa di Cura. Ogni mese in clinica entrano, mediamente, oltre i 60% di “nuovi pazienti”, mentre negli ambulatori i “nuovi” variano attorno al 45%. A rivolgersi a Villa Fiorita, almeno nei primi sei mesi del 2011, sono prevalentemente italiani, con una buona percentuale di persone, soprattutto per degenze, che provengono da altre province toscane e da fuori regione: in media poco più del 15% dalla Toscana, poco sopra il 3% dall’Italia. La tabella si riferisce alla rilevazionedi giugno 2011. [caption id="attachment_1545" align="alignleft" width="300" caption="Questionari di gradiento. Soddisfazione generale."][/caption]            

Visite convenzionate, le procedure di accesso

Prato, 28.11.2011 - Gli accessi alle prestazioni ambulatoriali convenzionate, a carico del SSN (Servizio sanitario nazionale), prevedono il pagamento, secondo il reddito, della cosiddetta quota di compartecipazione alla spesa: ticket e quota ricetta, a seguito delle disposizioni regionali, in base alle normative nazionali e regionali. Il pagamento del ticket deve essere effettuato presso gli sportelli ambulatoriali di accettazione, in contanti o bancomat. Con la prescrizione medica è possibile accedere alle prestazioni, prenotando telefonicamente: Ufficio prenotazioni ambulatoriali Villa Fiorita (0574 4891214) oppure Cup Asl 4 Prato (0574 435050), dal lunedì al venerdì, orario 09.00 - 13.00 e 14.30 - 17.30. Per la prenotazione indispensabile la prescrizione medica e l'attestazione dell'eventuale esenzione. Il giorno della prestazione l'utente deve portare con sé:

  1. documento di identità valido con fotografia
  2. la prescrizione medica su ricettario regionale (rossa)
  3. attestazione eventuale esenzione
  4. libretto sanitario
  5. tessera sanitaria.

Villa Fiorita è autorizzate a fornire prestazioni ambulatoriali convenzionate in:

  • Cardioangiologia
  • Chirurgia generale
  • Ginecologia
  • Ortopedia
  • Otorinolaringoiatria (ORL)
  • Urologia
  • Radiodiagnostica

 

Ipertrofia prostatica benigna nel terzo millennio

Sabato 26 novembre si terrà presso l'Art Hotel Museo di Prato (Via della Repubblica 289) il convegno dal titolo "Ipertrofia prostatica benigna nel terzo millennio. Attualità in tema di diagnosi, terapia medica e chirurgica". L'evento, accreditato ECM, si avvale della segreteria scientifica del Dott. Andrea Dami (responsabile di equipe e della Branca di Urologia presso la Casa di Cura Villa Fiorita). Dopo l'intervento inaugurale del Dott. Gianni del Vecchio (Presidente e Direttore Generale della Casa di Cura Villa Fiorita), seguiranno numerosi conributi inerenti le terapie associative, la chirurgia e le metodiche miniinvasive, e la discussione di casi clinici proposti dai medici di medicina generale che partecipano all'evento. L'iscrizione è gratuita. Segreteria organizzativa: MCR service: 055 4364475 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  www.mcrservice.it

Ricoveri, come si accede a Villa Fiorita

Prato, 20.09.2011 - La casa di cura garantisce il ricovero programmato in convenzione (a carico quindi del Sistema sanitario nazionale e gratuiti per il paziente), in regime ordinario e day-surgery, nelle specialità:

  • Chirurgia generale,
  • Ginecologia,
  • Ortopedia,
  • Otorinolaringoiatria (Orl),
  • Urologia.

Le relazioni con il pubblico

Prato, 18.09.2011 - Villa Fiorita ha istituito, da giugno 2010, un Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (coordinato da Rossana Dini). L’Urp si occupa, ben oltre il front office il primo contatto col personale, della qualità delle relazioni tra i professionisti della casa di cura e i pazienti, i loro familiari e i loro parenti. Ufficio relazioni con il pubblico (responsabile Rossana Dini):

  • tel.  0574 4891 151
  • fax 0574 4891 294
  • mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Urp gestisce, valuta e misura la soddisfazione dei nostri ospiti, su vari parametri: dialogo con i professionisti, informazione, accessibilità ai servizi, rispetto della persona. L’Urp ha anche il compito, in accordo con la direzione aziendale, di prevedere azioni di miglioramento nell’assistenza e nei rapporti con pazienti e familiari. A questo scopo raccoglie reclami, suggerimenti, osservazioni e, perché no, attestati di gratitudine dei cittadini entrati in contatto con la casa di cura, suggerimenti ed osservazioni che saranno utilizzate per apportare eventuali miglioramenti. L’Ufficio relazioni con il pubblico fornisce anche chiarimenti e risposte, nel caso di reclami, su presunti disservizi. I numeri dell’Urp (luglio 2011):

  • 8 lettere di encomio alla struttura (più di una al mese!),
  • 5 segnalazioni da parte dei pazienti o del pubblico (familiari e parenti in visita), tutte riguardanti servizi esterni,
  • nessun reclamo.

Nessuna segnalazione di disservizio, o di insoddisfazione, ha riguardato aspetti tecnico- professionali di operatori e professionisti. Nessuna segnalazione di disservizio sulla qualità delle prestazioni sanitarie erogate.

Laboratorio di analisi, nuovo sistema informatico

Prato, 17.09.2011 - E’ operativo il nuovo sistema informatizzato del laboratorio analisi, diretto dalla dott.ssa Rita Merola. Completamente rinnovata è la piattaforma informatica di gestione degli esami strumentali, mentre è parzialmente rinnovato il parco strumenti del laboratorio, con nuovi apparecchi per l’ematologia e le analisi delle urine e un nuovo emogasanalizzatore per il reparto di Ortopedia. L’investimento complessivo è stato di oltre 60.000 euro. Il rinnovo della piattaforma informatica consente una maggiore sicurezza e maggiore protezione delle informazioni dei pazienti, inoltre aumenta l’affidabilità dei test di laboratorio in virtù di strumentazioni al passo coi tempi. Col nuovo assetto diminuiscono, altresì, le possibilità di interruzione del servizio, con maggiori garanzie di continuità del medesimo.

Un nuovo servizio: la terapia del dolore

Prato, 16.09.2011 - Un nuovo servizio offerto dalla casa di cura Villa Fiorita: negli ambulatori di via Angiolini 15/a viene eseguita la terapia del dolore. La nuova prestazione, in funzione da metà luglio, si rivolge a pazienti con malattie croniche, terminali o che presentano patologie reumatologiche o tipo articolare. Il servizio è diretto dal dottor Paolo Tozzi, dell’equipe di Anestesia della clinica. La terapia lenitiva algologia, effettuata a Villa Fiorita, è eseguita nel centro medico di via Angiolini, in regime non convenzionato. Fra le prestazioni assicurate:

  • visite anestesiologiche,
  • infiltrazioni peridurali,
  • posizionamento di cateteri peridurali.

Per prenotazioni e informazioni sulla terapia del dolore: 0574 4891214, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,30. Se la linea è occupata, scatta la segreteria telefonica. Basta lasciare un messaggio per essere prontamente contattati dal personale dell’accettazione.