Header Villa Fiorita

News

Villa Fiorita specializzata nella chirurgia ortopedica protesica

Nel 2013 la chirurgia ortopedica della clinica ha eseguito 1.366 interventi, 420 dei quali per impianti di protesi. Il 21% dei pazienti (297 interventi) sono pratesi, il rimanente 79% proviene da altre zone della Toscana e da fuori regione, con richieste di acesso da tutta Italia.
La Casa di Cura ha raggiunto un alto standard di efficienza e di qualità nella chirurgia ortopedica, grazie allo staff medico che opera nel presidio di via di Cantagallo: dott. Pasquale Leonardo (referente di equipe), dott. Enrico Seri (referente di equipe), dott. Paolo Palumbi (referente di equipe), dott. Pier Giorgio Vasina (referente di equipe), dott.ssa Solange Martini, dott.ssa Elena Riani, dott. Marco Vaglini.
Sui 420 interventi di protesi eseguiti lo scorso anno, il 56% ha riguardato impianti di protesi di ginocchio, il 39% impianti di anca, il 5% protesi di spalla. Le modalità di accesso agli interventi chirurgici, integralmente in accreditamento con il Sistema Sanitario Nazionale, seguono le direttive regionali e le procedure standard concordate con l’Asl 4 di Prato. Il primo contatto con la Casa di Cura avviene con la visita chirurgica, riscontrata la necessità e l’opportunità di un intervento, il chirurgo compila una richiesta di intervento per il paziente. I pazienti sono quindi contattati dall’ufficio pre-ricovero, seguendo una programmazione i base alla quale sono stabilite le date degli esami preparatori e l’intervento.
Il tempio medio di attesa è di circa 46 giorni.

Cardio-angiologia, nuove prestazioni a Villa Fiorita

Nuove prestazioni di cardio-angiologia a Villa Fiorita. Nuovi apparecchi cardiologici a disposizione della Casa di Cura permettono di ampliare i servizi diagnostici, in particolare: l’ECG dinamico delle 24 ore secondo Holter (Holter cardiaco); il monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa nelle 24 (Holter pressorio). Le prestazioni saranno erogate come prestazioni private non convenzionate con il Servizio sanitario nazionale. Per informazioni e prenotazioni: 0574 4891 214 dal lunedì al venerdì, 9,00/ 13,00 e 14,30/17,30.

La sanità privata pratese offre servizi comuni con tariffe ridotte

La sanità privata pratese offre prestazioni comuni. La Casa di Cura Villa Fiorita, l’Istituto ecografico dottor Ciatti, il Laboratorio micrografico pratese Di Bene, l’Istituto analisi mediche Iama, hanno sottoscritto un patto di collaborazione per offrire migliori servizi per «sicurezza, qualità e tempestività». La sinergia, siglata dal presidente di Villa Fiorita Gianni Del Vecchio, dal presidente dell’istituto Iama Antonio Cirri, da Federico Conti amministratore delegato dell’istituto Ciatti, da Enrico Seri del laboratorio Di Bene, prevede l’erogazione comune, con tariffe ridotte e standard elevati di qualità, di prestazioni sanitarie private, in libera professione. Le quattro strutture sanitarie private, specializzate dalla diagnostica agli esami radiologici e alle analisi di laboratorio, dalle visite ai ricoveri chirurgici, stanno definendo le procedure per l’accesso ai servizi e le prestazioni da gestire insieme. I quattro centri stanno anche mettendo a punto un medesimo software di prenotazione, che consentirà di fissare gli appuntamenti per le prestazioni private, rivolgendosi a una qualsiasi delle quattro segreterie, mentre gli istituti continueranno ad assicurare la prenotazione delle prestazioni convenzionate attraverso il Cup metropolitano dell’Asl 4 di Prato. L’accesso alle prestazioni scontate avverrà attraverso l’acquisto, una tantum, di una “card” di adesione, un abbonamento a titolo definitivo, che ciascuna delle quattro strutture distribuirà ai propri utenti.

Medici di Villa Fiorita al Centro pediatrico Persis in Burkina Faso

C’è anche tanta solidarietà nell’orizzonte di Villa Fiorita. La dott.ssa Valentina Mori, dell’equipe di Chirurgia generale della clinica, dal 10 al 25 agosto ha volontariamente prestato servizio al Centro medico pediatrico Persis (Cmpp), un ospedale per bambini, fondato nel 2004 dal dottor Zala Lassarà, di origine burkinabé, che si trova nella regione sanitaria di Ouahigouya, nel nord ovest del Burkina Faso, un distretto che comprende più di un milione di persone, per una superficie di 25.642 kmq. L’ospedale pediatrico Cmpp opera in una situazione di forte carenza delle strutture sanitarie pubbliche, in un paese dove la malnutrizione e la malaria sono tra le principali cause, intorno al 40%, dei ricoveri dei bambini. La dott.ssa Mori non è stata il solo medico di Villa Fiorita a prestare, volontariamente, la sua opera nel presidio africano. Con lei, nello stesso periodo, anche il dottor Matteo Lenzi, dell’equipe di Medicina generale. La solidarietà verso il Burkina Faso e il centro pediatrico Persis, ha coinvolto anche la clinica, che ha inviato materiale sanitario all’ospedale africano insieme ad una scorta di farmaci. Spedizioni che continueranno anche nei prossimi mesi.

Un nuovo apparecchio per teleradiografie alla testa e ai denti

Un nuovo apparecchio OPT (ortopantomografo) è stato acquistato dalla Casa di Cura Villa Fiorita, che in questo modo amplia le prestazioni diagnostiche RX offerte ai cittadini. Con la nuova macchina sarà possibile eseguire teleradiografie del cranio e delle arcate dentarie. Le prestazioni sono erogate privatamente, al di fuori del Servizio sanitario nazionale, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00 Info e prenotazioni: 0574 4891 214, dal lunedì al venerdì ore 9.00/13.00 e 14.30/17.30.

In clinica 14 posti letto per le cure intermedie

La Casa di Cura ospita, da settembre, nel padiglione A, un progetto sperimentale di cure intermedie, ideato e realizzato assieme all'Asl 4. Nel reparto, con 14 posti letto, sono ricoverati pazienti a "bassa intensità di cura", dimessi dal Nuovo ospedale di Prato, che, superata la fase acuta della malattia, necessitano ancora di monitoraggio e cure, prima di poter tornare a casa. La Casa di Cura è da anni partner dell’Azienda Usl 4 nell’erogazione di importanti servizi sanitari. Villa Fiorita ospita infatti, su due piani del padiglione B, con 32 posti letto e una palestra riabiltativa con team di fisioterapisti dedicato, il servizio di Riabilitazione intensiva della Asl Prato, diretto dalla dott.ssa Bruna Lombardi. La Casa di Cura ospita inoltre il Centro di Radioterapia dell’Asl 4, all’interno di un padiglione autonomo. Nella clinica si svolgono anche numerose sessioni operatorie (Chirurgia della mano, Ginecologia, Oculistica, Ortopedia, Urologia) in service, condotte dal personale medico dell’Azienda Usl 4 di Prato, assieme al personale di sala della Casa di Cura. Il ricovero conseguente agli interventi chirurgici avviene nel presidio ospedaliero di via di Cantagallo.

La sanità pratese offre servizi comuni - il servizio di ToscanaTV

Servizio trasmesso da Toscana TV sabato 3 agosto 2013 sull'accordo siglato tra la Casa di Cura Villa Fiorita, l'Istituto ecografico Ciatti, il Laboratorio micrografico pratese Di Bene e l'Istituo analisi mediche Iama per offrire migliori servizi per "sicurezza, qualità e tempestività". Maggiori informazioni sull'iniziativa.



Il nostro canale YouTube.

La sanità privata pratese offre servizi comuni

Prato, 30.07.2013 – La sanità privata pratese offre prestazioni comuni. La Casa di Cura Villa Fiorita, l’Istituto ecografico dottor Ciatti, il Laboratorio micrografico pratese Di Bene, l’Istituto analisi mediche Iama, hanno sottoscritto un patto di collaborazione per offrire migliori servizi per «sicurezza, qualità e tempestività». La sinergia, sottoscritta dal presidente di Villa Fiorita Gianni Del Vecchio, dal presidente dell’istituto Iama Antonio Cirri, da Federico Conti amministratore delegato dell’istituto Ciatti, da Enrico Seri del laboratorio Di Bene, prevede l’erogazione comune, con tariffe ridotte e standard elevati di qualità, di prestazioni sanitarie private, in libera professione. Le quattro strutture sanitarie private, specializzate dalla diagnostica agli esami radiologici e alle analisi di laboratorio, dalle visite ai ricoveri chirurgici, definiranno nei prossimi mesi le procedure per l’accesso ai servizi e le prestazioni da gestire insieme. Non solo: i quattro centri stanno mettendo a punto anche un medesimo software di prenotazione, che consentirà di fissare gli appuntamenti per le prestazioni private rivolgendosi a una qualsiasi delle quattro segreterie, mentre gli istituti continueranno ad assicurare la prenotazione delle prestazioni convenzionate attraverso il Cup metropolitano dell’Asl 4 di Prato. Il progetto, definito nell’accordo sottoscritto la scorsa settimana, prenderà il via in autunno. L’accesso alle prestazioni scontate avverrà attraverso l’acquisto, una tantum, di una “card” di adesione, un abbonamento a titolo definitivo, che ciascuna delle quattro strutture potrà distribuire ai propri utenti.

La Casa di Cura realizza 7305 interventi chirurgici

Fin qui i numeri generali. Nel dettaglio, i ricoveri sono in massima parte dovuti a interventi di Ortopedia (1622) e Chirurgia generale (1255). Di rilievo anche i numeri dei ricoveri per interventi ginecologici (584) e otorinolaringoiatri (544).

Una clinica efficiente e sicura

Vila Fiorita è, in Toscana, la casa di cura privata più virtuosa tra le strutture sanitarie accreditate per degenza media pre-operatoria (0,28 gg contro una media regionale di 0,78 gg.) e per degenza media di ricovero a parità di patologie (3,14 gg. di contro a una media regionale delle altre strutture private convenzionate col SSN di 4,48 gg.) Lo si ricava dall’infagine MeS (il sistema di valutazione del sistema sanitario toscano), effettuato dall’istituto S. Anna di Pisa sulle strutture sanitarie priivate, convenzionate col SSN. Villa fiorita è la più efficiente e risulta la terza struttura privata accreditata per appropriatezza dei ricoveri, tanto ordinari che in day surgery. Per quanto riguarda l’esito degli interventi, soltanto lo 0,84 dei pazienti è di nuovo ricoverato entro 30 gg. dalla dimissione. La clinica è sicura: la Casa di Cura ha un tasso di mortalità per 1000 pazienti pari a 0.